Via di Ravone

Alla scoperta di via di Ravone

Da Villa Spada si percorrono i primi metri di via di Casaglia per poi deviare sulla sinistra ed imboccare via di Ravone, costeggiata dall’omonimo torrente. Si ha così l’occasione di riscoprire l’importanza dell’acqua nella storia della città di Bologna. Verso la fine del 1800 in questa zona sorse uno stabilimento d’acqua salino-iodata, di proprietà della famiglia Boriani, che per qualche decennio richiamò un pubblico numeroso, soprattutto nei mesi estivi.

Un percorso tra andata e ritorno di soli cinque chilometri: ideale per famiglie o persone alla ricerca di ristoro nel verde collinare più a ridosso della città.

logo

Vai all’elenco delle tappe di via di Ravone…

Mappa e altimetria del percorso di via di Ravone

Share
Cerca
Un progetto di:

Quartiere Saragozza
Monte Sole Bike Group
ANPI
Istituto Storico Parri Emilia-Romagna
ISREBO

Finanziato da:
Comune di Bologna
Ministero dell'ambiente

Con il patrocinio di:
Quartiere Santo Stefano
Quartiere Savena

Con il contributo di:
Assicoop
Unipol
Coop Adriatica

Grafica, testi e app a cura di:
Voli Group
BitPurple